Tratta 10

Mauritius, Réunion, Richard’s Bay, Cape Town

26 October 2020 – 26 November 2020

Lasceremo Mauritius per una breve navigazione verso Réunion (130mn). L’isola offre paesaggi maestosi grazie al formidabile Piton de la Fournaise, uno dei vulcani attivi più accessibili al mondo. Ci sono montagne spettacolari con panorami incredibili, cascate e sentieri che conducono, attraverso una miriade di profonde gole, alle foreste color smeraldo fino alle spiagge di sabbia bianca e nera.

Da Réunion faremo rotta verso Richard’s Bay, in Sudafrica, che ospita alcuni dei paesaggi paludosi più spettacolari al mondo. Potremo visitare anche le spiagge incontaminate della costa settentrionale del KwaZulu Natal.


Appena a sud di Richard’s Bay si trova Durban, un’affollata città portuale che ha subito un importante restyling fino ai Mondiali del 2010. Potremo immergerci nella sua cultura cosmopolita, le spiagge dorate per fare surf o, a soli 20 minuti da Durban, l’Itala Game Reserve che ospita 380 specie di uccelli e grandi animali come rinoceronti, kudu, ippopotami, giraffe e antilopi.


In seguito navigheremo fino a Cape Town, con un itinerario flessibile in base al tempo in questo periodo dell’anno. La città, immediatamente riconoscibile dai picchi che la circondano come la Montagna della Tavola o quella del Leone, offre molte attrazioni come il Victoria & Alfred Waterfront pieno di pittoreschi ristoranti e negozi, l’acclamato Kirstenbosch Botanical Gardens e Robben Island, l’ex casa di Nelson Mandela e molti altri politici prigionieri.


Arroccata tra l’oceano e la montagna, con un parco nazionale nel suo cuore, Città del Capo è anche un luogo dove praticare surf e immersioni, così come dedicarsi al kayak (è facile avvistare balene o pinguini) o alle escursioni in mountain bike. Inoltre da qui si possono raggiungere altre mete turistiche del Sudafrica come il famoso Kruger National Park o la regione vinicola di Stellenbosch.